18ma Edizione “Ercolano senza barriere”

Il 9 Maggio si è tenuta presso la palestra del 1° Circolo Didattico (G.Rodinò) Via IV Novembre, Ercolano la 18ma edizione di “Ercolano senza barriere”: Evento organizzato dall’Associazione Onlus “Diamoci la Mano”.

L’Associazione di Volontariato per disabili “Diamoci la Mano” è una realtà che opera sul territorio vesuviano da oltre vent’anni, prestando aiuto alle persone diversamente abili con metodi che portano all’ educazione e all’inclusione di chi è più sfortunato. L’Associazione  ha sede in via Doglie, 15 Ercolano ma le loro “battaglie” sono senza confini e tal proposito, organizzano gite, uscite collettive, visite culturali ed molteplici attività di laboratorio.

Anche quest’anno la manifestazione, accompagnata dalla corale cittadina e dai meravigliosi ragazzi di “Diamoci la Mano”, ha visto come attori gli alunni di alcune scuole di Ercolano: La Scuola “San Tarcisio”,la Scuola “Il Giardino delle Meraviglie, Il I Circolo Didattico, II Circolo Didattico, la scuola comunale per l’Infanzia, l’Istituto “Don Orione”, la SMS “Iaccarino” , gli Istituti comprensivi: “A.Maiuri”, “Iovino-Scotellaro”e “De Curtis-Ungaretti”; la Scuola “Peter Pan”, la Scuola “Bambi” ed L’Istituto Superiore “A.Tilgher”.

Il tema di questa edizione è  stato “I colori della vita” ovvero la vita in tutte le sue manifestazioni ed i suoi molteplici aspetti ed il messaggio che  “Diamoci la Mano” con i suoi ragazzi e delle scolaresche intervenute è quello “ di Conservare LA RISATA NEI NOSTRI OCCHI E LA GIOIA NEI NOSTRI CUORI E PORTIAMO SEMPRE AVANTI LA CULTURA DELLA VITA COME RISPOSTA ALLA LOGICA DELLO SCARTO, E,  COME PIU’ VOLTE  RICORDA PAPA FRANCESCO, Di NON RINUNCIARE MAI ALLA FELICITA’ POICHE’ LA VITA E’ UN DONO”.

Con l’augurio di aver portato della felicità in tutti coloro che hanno preso parte alle attività, l’ Associazione “Diamoci la mano” rinnova l’impegno ad aiutare tutti coloro che ne hanno bisogno e da appuntamento ai prossimi incontri che con tanta operosità e non senza difficoltà organizzeranno.

diamocilamano2oMarco Esposito